Francesco Maria Alemanni

By 13 febbraio 2018Candidati
lista insieme

Francesco Maria Alemanni Lista Insieme

Ho 45 anni e sono nato in Calabria a Vibo Valentia nel mese di ottobre del 1972. Vivo da 28 anni a Roma e da diversi anni mi interesso di ecologia della politica e di pianificazione strategica nel settore delle politiche ambientali e delle energie rinnovabili anche come imprenditore della Green Economy.

Attualmente ricopro la carica di Responsabile nazionale organizzazione dei Verdi e sono uno degli animatori del percorso di Insieme, un progetto di ispirazione “ulivista” che racchiude oltre ai Verdi, i socialisti e un’area civica.

Dal 2010 al 2013 ho collaborato come dirigente presso il Gruppo dei Verdi alla regione Lazio. Dal 2005 fino a gennaio 2009 sono stato Dirigente della Regione Lazio in servizio presso l’Assessorato Ambiente e Cooperazione tra i Popoli, dove ho avuto la responsabilità di coordinare le politiche per il Protocollo di Kyoto, le energie rinnovabili, lo sviluppo sostenibile e la cooperazione decentrata verso i Paesi del Sud del Mondo. Ho collaborato anche come consulente sulle rinnovabili e sulle politiche per Kyoto presso l’Agenzia regionale dei Parchi del Lazio.

Sono stato membro, da settembre 2007 a dicembre 2009, del Consiglio d’Amministrazione di Trambus S.P.A., dove ho portato avanti le istanze per una mobilità più sostenibile e sempre nel 2007 ho partecipato alla Piattaforma Nazionale Idrogeno presso il Minambiente, nella quale abbiamo messo a punto le pratiche e le metodologie utilizzate nella creazione del Polo Idrogeno Lazio della Regione Lazio che è uno dei tre Poli di ricerca applicata che ho contribuito a far nascere, gli altri sono quello per il Fotovoltaico organico (CHOSE) e quello per la Mobilità Sostenibile (POMOS) voluti dall’Assessorato all’Ambiente della Regione Lazio. Il mio impegno per una maggiore sostenibilità ambientale mi ha portato a rappresentare l’Assessorato a livello internazionale nelle ultime tre sessioni delle Conferenze delle Parti (Cop11, 12, 13) del Protocollo di Kyoto e a occuparmi anche di comunicazione ambientale. Inoltre sono stato membro del Consiglio d’amministrazione di Ecoradio, che seguo dalla sua nascita, e ho partecipato in qualità di coautore alle pubblicazioni dell’Assessorato all’Ambiente della Regione Lazio sulla “Casa ecologica” e sul Vademecum “Energie rinnovabili: istruzioni per l’uso“. Credo molto nella trasversalità delle tematiche ambientali e alle potenzialità che possiedono le contaminazioni tra le discipline e le politiche diverse, per la soluzione di problemi ambientali sia locali, sia globali. Ho dato vita alla Cabina di regia interassessorile per Kyoto istituita all’interno della Regione Lazio, al fine di ridurre le emissioni di gas serra con una politica trasversale ed ho fatto parte del Comitato Tecnico per la redazione del Piano Energetico Regionale del progetto Ventotene “Isola a Zero Emissioni” e della Commissione sui Crediti Formativi sulla Sostenibilità con l’Università La Sapienza di Roma. Ho pianificato con la società Meet Energy, in cui sono socio la Casa Ecologica del Grande Fratello nella 9° e 10 edizione. Ho partecipato in qualità di relatore a diverse conferenze anche di carattere internazionale sulle politiche ambientali (Somedia – Next Energy – WEC etc).

Francesco Alemanni: altri impegni istituzionali

Intensificando il mio impegno per il sociale e l’ambiente, dopo il periodo universitario, nel 2000 sono approdato al Ministero delle Politiche Agricole, divenendo dopo alcuni mesi Capo della Segreteria e componente del Nucleo di Valutazione presso il Ministero stesso e a cavallo degli anni 2000-2001 sono diventato componente presso l’AGEA dell’organismo pagatore dei contributi comunitari e non concessi al settore agricolo. Dal 2001 al 2005 ho collaborato con il Gruppo dei Verdi alla Camera dei Deputati in qualità di Segretario Particolare della Presidenza. Nel 2005 mi sono presentato con i Verdi alle elezioni regionali nel Lazio conseguendo un ottimo risultato, circa 1200 preferenze, arrivando tra i non eletti per 80 voti.

Francesco Alemanni: formazione e impegno

Dopo aver frequentato il liceo classico, nel 1991 mi sono trasferito a Roma dove ho frequentato la Facoltà di Economia e Commercio presso la Sapienza, laureandomi nel 1996. Nel 1997 ho prestato il servizio militare in qualità di Ufficiale della Guardia di Finanza presso la scuola allievi finanzieri di Ostia e presso la IX legione di Roma e successivamente ho partecipato alla costituzione dell’Associazione ecologista, laica e libertaria “Ex novo” e ho collaborato con il “Centro Bertrand Russel” e i Circoli di “Critica Liberale”. Ho fondato poi, assumendone la Presidenza, l’Associazione culturale “Only for Friends” che aveva come scopo lo studio delle dinamiche socio-culturali giovanili e la promozione di eventi legati al lifestyle dei giovani. Nel 2001 ho fondato l’Associazione Onlus “Qualità Italia” che si pone come obiettivo la difesa dell’agricoltura di qualità (tipica e biologica) e lo sviluppo sostenibile, divenendone vice-presidente e predisponendo il progetto degli “EcoPoint”, Nel 2004 ho partecipato alla costituzione della Sezione giovanile del Brutium (Associazione dei Calabresi nel Mondo), perché credo nella necessità di proiettarsi come individui a livello globale, mantenendo ben salde le proprie radici. Nel 2009 ho fondato l’Associazione New Visibile Town che ha come scopo quello di promuovere la sostenibilità nelle città a 360°gradi. Sono vice-presidente di Energitismo.
Nel 1999 ho frequentato a Roma il Master in Comunicazione d’Impresa e Istituzionale presso il Centro Studi della Comunicazione Cogno&Associati e contemporaneamente sono diventato responsabile delle relazioni esterne di una società multimediale..
Nel 2007 ho partecipato come docente al Master in Architettura bio-ecologica e Tecnologie sostenibili per l’ambiente organizzato dalla Facoltà di Architettura dell’università “La Sapienza” di Roma e sempre nello stesso anno ho tenuto una lezione al Corso di Laurea in diritto Ambientale presso l’università di Roma Tre. Sono stato docente al Master di secondo livello in Diritto Ambientale istituito presso la Facoltà di Giurisprudenza della Sapienza di Roma.

Join the discussion Un commento

Lascia un commento