Luigi Incarnato

By 23 febbraio 2018Candidati
lista insieme

Luigi Incarnato

Sono nato nel 1955, sposato con due figlie, ho vissuto la mia
prima infanzia nel quartiere popolare dello Spirito Santo di
Cosenza. A seguito dell’inondazione del Crati del 1959 siamo
andati vivere prima negli alloggi popolari di San Vito Alto e poi,
nel 1963, in quelli di Via Popilia, all’epoca un quartiere difficile a
causa del forte tasso di delinquenza; lì ho trascorso gran parte
della mia giovinezza.
Mio padre e mia madre, operai, hanno trasmesso a noi figli il
senso del dovere, dell’umiltà e del sacrificio. Per non gravare
sulla mia famiglia, in estate dopo la chiusura della scuola, ho
svolto i più svariati mestieri, dal gommista al distributore di
elenchi telefonici, dall’operaio in una fabbrica di bibite al
lucidatore di pavimenti. Negli anni ’80 ho cominciato a lavorare
presso il Comune della mia Città; in seguito mi sono avvicinato al
mondo sindacale, dove ho intrapreso un ventennale percorso a
fianco dei lavoratori e delle imprese per tutelare i diritti dei
lavoratori ed allo stesso tempo promuovere percorsi di sviluppo
per la Calabria. Ho curato i settori del commercio e dei servizi del
pubblico impiego, della forestazione e dell’agro alimentare,
maturando esperienza nella contrattazione del comparto agricolo
e forestale.
La militanza sindacale, accompagnata alla passione politica
maturata nel Partito Socialista Italiano, di cui oggi sono
segretario calabrese, mi hanno portato in Consiglio Regionale nel
2001, dove ho ricoperto prima il ruolo di vicepresidente della
Commissione Sviluppo Economico, poi, nel 2005 ho ricoperto il
ruolo di assessore regionale ai LL.PP. Sono stati cinque anni di
lavoro intenso, al fianco dei Sindaci, anni in cui molto si è
realizzato, molto altro intrapreso nell’ottica dello sviluppo della
nostra Terra. Diverse sono le opere che ancora oggi sono in fase
di realizzazione, programmate e finanziate nel corso del mio
mandato.
Dal 2016 il Presidente della Regione –Mario Oliverio- mi ha
affidato il compito di rilanciare Sorical S.p.a, società che gestisce
gli acquedotti regionali al fine di avviare il servizio idrico
integrato.
Ora, grazie all’esperienza che ho acquisito, intendo portare il mio
impegno politico in Parlamento, in collaborazione con gli
amministratori locali ed i Sindaci, con i valori che mi hanno
sempre accompagnato. Onestà, coerenza e affidabilità.

 

Lascia un commento